Storia

CENNI SULLA STORIA DELLA SEZIONE

  • 1946 Si gettano le basi per la nascita di una Sezione CAI ad Acqui Terme.
  • 1950 Istituzione della Sottosezione di Acqui Terme in seno alla Sezione di Alessandria.
  • 1957 In novembre un gruppo di 107 iscritti alla Sottosezione inoltra richiesta al CAI Centrale di trasformazione della stessa in Sezione autonoma. La richiesta viene accolta con favore con decorrenza 1° gennaio 1958, tuttavia il 1957 resta nella memoria come l’anno della nascita della Sezione.
  • 1958 Il 1° gennaio è ufficialmente costituita la Sezione di Acqui Terme, che avvia una fitta attività di gite estive e invernali, nonché di eventi divulgativi e ricreativi sociali, che proseguiranno con continuità fino ai giorni nostri.
  • 1960 La Sezione ospita ad Acqui Terme il 72° Congresso nazionale del CAI.
  • 1965 La Sezione acquista la propria sede, nel costruendo condominio di via Monteverde, con l’accensione di un mutuo ventennale.
  • 1967 Prima spedizione extraeuropea “Kilimangiaro 1967” organizzata dalla Sezione in collaborazione con il CAI UGET Torino. Seguiranno, tra le altre, in anni più recenti: Monte Kenya 2007, Himalaya 2008, Kilimangiaro 2010 e Aconcagua 2014.
  • 1975 Si costituisce la Sottosezione di Ovada.
  • 1977 Inaugurazione della pista in plastica per sci nordico in regione Mombarone. L’evento testimonia la ricca attività svolta in questa disciplina, soprattutto tra gli anni ’70 e ’80.
  • 1978 Avvio dei corsi di introduzione all’alpinismo, che proseguiranno annualmente fino al 1992. L’attività dal 1993 verrà gestita dalla Scuola intersezionale di alpinismo e scialpinismo “Alphard” delle Sezioni della Provincia di Alessandria.
  • 1982 La Sottosezione di Ovada diventa Sezione autonoma.
  • 1983 Inizia l’attività di speleologia attraverso il Gruppo speleologico “Beppe Spagnolo”, trasformato nel 1994 in Gruppo Grotte Acqui “Beppe Spagnolo” e attivo fino al 1998. Nel 1994 parallelamente nacque il Gruppo Grotte Acqui che si esaurì nello stesso anno.
  • 1985 Dopo alcune esperienze di notiziari sezionali a partire dalla seconda metà degli Anni ’60, nasce “Alpennino”, notiziario bimestrale delle Sezioni CAI di Acqui Terme, Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure, Ovada, San Salvatore, Tortona, Valenza.
  • 1986 Primo corso di scialpinismo. Ne seguiranno almeno altri due fino a fine Anni ’80.
  • 1987 La Sezione ospita ad Acqui Terme il 1° Convegno nazionale istruttori sci di fondo escursionistico.
  • 1988 Muore il Presidente Giovanni “Nanni” Zunino, personaggio fondamentale che diede notevole impulso allo sviluppo della Sezione.
  • 1989 In gennaio la Sezione viene formalmente intitolata a Nanni Zunino. Nello stesso anno nasce il Trofeo “Sulle Strade di Nanni Zunino”: marcia non competitiva in ricordo del Presidente scomparso che proseguirà ininterrottamente fino ad oggi.
  • 1991 Concessione in deposito e allestimento permanente presso il Museo della Montagna “Duca degli Abruzzi” di Torino della “Mostra del distintivo alpino”. Si tratta di una collezione di circa
  • 2000 distintivi di montagna ideata da Nanni Zunino.
  • 1998 La Sezione entra a far parte del neo costituito Coordinamento Sezioni Provincia di Alessandria con le Sezioni di Alessandria, Casale Monferrato, Novi Ligure, Ovada, San Salvatore, Tortona e Valenza.
  • 2003 Si sviluppa l’attività di sentieristica che proseguirà per un decennio attraverso rapporti con le Comunità montane per la manutenzione e la valorizzazione dei sentieri, la partecipazione ai progetti “Accatastamento percorsi sentieristici” promosso dalla Regione Piemonte, “I sentieri della Provincia di Alessandria” e “I sentieri di Aleramo”. Prima edizione del “Giro delle 5 Torri nella Langa Astigiana” nei territori di Monastero Bormida, Olmo Gentile, Roccaverano e San Giorgio Scarampi tuttora in calendario.
  • 2007 Spedizione alpinistico-umanitaria sul Monte Kenya “Una luce di speranza per l’Africa” organizzata in occasione del 50° anniversario della Sezione con lo scopo di raccogliere fondi in favore della ONLUS “World Friends” costituita dal socio dr. Gianfranco Morino in aiuto delle popolazioni del Kenya. Dal 2007 inizia una intensa e strutturata attività di aiuto della ONLUS con attività escursionistiche e sociali finalizzate alla costruzione del Neema Hospital di Nairobi.
  • 2008 Spedizione in Nepal “Himalaya 2008” alle falde dell’Everest dedicata al finanziamento della Deepshika High School di Kathmandu.
  • 2010 Spedizione sul Kilimanjaro “Nati nel posto giusto” in sostegno di World Friends ONLUS.
  • 2011 La Sezione ospita la 6^ Assemblea Area LPV delle Sezioni Liguri-Piemontesi-Valdostane.
  • 2012 Inizia l’attività di alpinismo giovanile, svolta almeno a partire dal 1968 anche se in modo discontinuo, si struttura e amplia all’interno della Sezione con la formazione dei primi accompagnatori e del corso di Alpinismo Giovanile in collaborazione con le Sezioni di Ovada e Novi Ligure. Il percorso porterà alla costituzione della Commissione Sezionale di Alpinismo giovanile ed alla costituzione della Scuola Intersezionale di Alpinismo Giovanile “La Cordata” nel 2014.
  • 2014 Spedizione alpinistica sull’Aconcagua “Sulle Ande per l’Africa” ancora in sostegno di World Friends ONLUS.
  • 2017 A febbraio la Sezione ospita l’incontro degli Accompagnatori Nazionali di Alpinismo Giovanile.